ISSN: 2279–9737

Epilogo della questione della clausola floor in Spagna? Chiarimenti della Corte di Giustizia sugli effetti della non vincolatività delle clausole abusive

Andrea Dalmartello, Ricercatore di Diritto privato, Università degli Studi di Milano
Sommario: 

1. Premessa. 2. La giurisprudenza spagnola sulla clausola floor. 3. La sentenza della Corte di Giustizia UE: il monopolio della Corte di Giustizia sulla disciplina degli effetti del giudizio di abusività di una clausola. 4. Le conseguenze della decisione: ancora incertezze?. 

Abstract: 

Con la sentenza del 21 dicembre 2016, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha affermato l’incompatibilità con il diritto europeo dell’orientamento espresso dal Tribunale Supremo Spagnolo a partire dalla sentenza del 9 maggio 2013 n. 241, secondo cui l’affermata nullità delle clausole floor dei mutui bancari avrebbe avuto effetti solo per il futuro e non avrebbe implicato la condanna dell’istituto di credito a restituire tutto quanto percepito in corso di rapporto sulla base della clausola colpita dalla nullità. Si tratta di un’importante affermazione del monopolio interpretativo della Corte di Lussemburgo sulla disciplina delle clausole abusive, che segna un approccio rigoroso alla tutela dell’investitore. I suoi potenziali effetti deflagranti sul sistema creditizio spagnolo potrebbero tuttavia determinare un ripensamento della soluzione - in fondo di compromesso - adottata dal giudice supremo spagnolo, con potenziali ricadute negative sugli investitori stessi.

 

The decision of 21 December 2016 rendered by EU Court of Justice stated that the Spanish Supreme Court’s decision of 9 May 2013 (no. 241) is incompatible with European law. In particular, it is incompatible with European law the thesis according to which the invalidity of “floor clauses” in mortgages (mutui bancari) should be effective only for the future. Is is an important affirmation of the Luxemburg Court supremacy in the interpretation of European law, which marks a rigorous approach to investor’s protection. The consequent potential explosive effects on the Spanish banking system may also determine a reconsideration of the solution adopted by the Spanish supreme judge, with possible negative repercussion on the investors themselves