ISSN: 2279–9737

Le società di mutuo soccorso tra legge istitutiva, terzo settore e codice delle assicurazioni

Elisabetta Piras, Ricercatore di Diritto dell'economia, Università di Cagliari
Sommario: 

1. Premessa. - 2. La riforma del terzo settore: cenni. - 3. La disciplina delle società di mutuo soccorso. - 4. (Segue) Le società di mutuo soccorso nel codice delle assicurazioni.

Abstract: 

Le società di mutuo soccorso, costituite verso la fine del XIX secolo dalle classi sociali meno abbienti con la finalità di sopperire alle esigenze e ai bisogni derivanti da malattie, infortuni, morte e disoccupazione, sono ancora oggi disciplinate dalla l. 15 aprile 1886 n. 3818 e sono state oggetto di un rinnovato interesse da parte del d.l. 18 ottobre 2012, n. 179 (c.d. decreto Crescita bis), che ne ha ribadito il ruolo fondamentale di attori della sanità integrativa. Esse sono infine sono contemplate nella recente riforma del Terzo settore che, come è noto, ha preso avvio con la l. n. 106 del 2016 e ha annoverato le società di mutuo soccorso tra gli enti del Terzo settore (c.d. ETS).

 

Mutual benefit societies, established in the late XIXth Century by the least-favored social classes in order to meet the needs deriving from diseases, injuries, death and unemployment, are regulated by the Law of April 15th, 1886 no. 3818. In current times, they were object of a renewed interest by the Law Decree of October 18th 2012, no. 179, which has reaffirmed the pivotal role of the complementary health’s players. Eventually, they are considered by the recent reform of the so-called Third Sector, that has begun with the Law no. 106/2016 and has numbered mutual benefit societies among Third-Sector entities.