ISSN: 2279–9737

Responsabilità degli amministratori e patti di manleva

Filippo Sartori, Professore ordinario di Diritto dell'economia, Università degli Studi di Trento
Sommario: 

1. Introduzione – 2. Natura giuridica del patto di malleva ed interessi perseguiti dalle parti – 3. Rapporti con la rinuncia all’azione di responsabilità – 4. Possibili problemi applicativi: a) determinatezza dell’oggetto; b) il problema dell’importo massimo garantito; c) possibile copertura dei fatti dolosi o commessi con colpa grave.

Abstract: 

L’articolo affronta il tema dei “patti di manleva” nell’ambito dei fenomeni di trasferimento di partecipazioni societarie di controllo. Delineate le differenze strutturali e funzionali tra l’istituto in esame e gli altri schemi lato sensu di garanzia (: assicurazione, assunzione del debito altrui, fideiussione), l’analisi si orienta nella ricerca della meritevolezza del patto quale strumento accessorio di riequilibrio economico delle attribuzioni patrimoniali di una più ampia operazione negoziale. Nell’economia complessiva del “Sale & Purchase Agreement” la manleva agevola il ricambio del management ed evita una duplicazione di vantaggi a favore del cessionario (R&W) nel rispetto delle regole imperative in tema di responsabilità degli amministratori. All’analisi teorica fa da sfondo il formante giurisprudenziale che offre lo spunto per affrontare le possibili patologie del patto di manleva con riferimento alla determinatezza dell’oggetto, alla definizione di un cap (in applicazione dell'art. 1938 c.c.), nonché all’estensione della copertura ai fatti commessi con dolo o colpa grave del manlevato.

 

The article deals with the issue of "indemnity agreements" in the context of “Sale & Purchase Agreements”. Having outlined the structural and functional differences between the institute being treated and the other schemes of guarantee contained in the Civil Code (insurance contract, “assumption of others debt”, personal guarantee), the analysis investigates the worthwhileness of the pact as an accessory instrument of economic rebalancing in asset attributions of a wider negotiation. In the overall structure of "Sale & Purchase Agreement", the indemnity agreements facilitate management turnover and avoid a duplication of advantages in favor of the transferee (R&W), without breaking mandatory rules on the liability of the directors. The theoretical analysis is based on the jurisprudential guide-line which offers the starting point for tackling the possible pathologies of the indemnity pact with reference to the determination of the object, to the definition of a cap (in application of art. 1938 of the Civil Code), as well as to the extension of the coverage to facts committed with intent or gross negligence of the indemnity guaranteed.