ISSN: 2279–9737

Attualità della nozione di "cliente della banca"

Giuliano Lemme, Professore ordinario di Diritto dell'economia, Università di Modena e Reggio Emilia
Sommario: 

 Sommario: 1. Alla ricerca di una definizione – 2. Il cliente della banca nella Costituzione – 3. Nozione di consumatore: sua valenza costituzionale – 4. Il cliente della banca, oggi.

Abstract: 

La tutela del contraente debole è da sempre al centro delle ricerche degli studiosi di vari campi del diritto, a partire dai privatisti per arrivare a coloro che, in tempi recenti, studiano da varie angolature il fenomeno del mercato. Il saggio si propone, in quest’ambito, di indagare sulla attualità della figura del “cliente della banca”, per verificare se oggi tale figura sia effettivamente sovrapponibile, totalmente o parzialmente, a quella del consumatore. La conclusione è che, anche sotto il profilo pubblicistico, il cliente della banca sia tutelato in maniera differenziata e più pregnante rispetto al consumatore.

Protection of the weak contractor has always been a favorite object of research for scholars, from private law to, more recently, researchers on market. This essay aims to address the modernity of the “client of the bank”, to verify if this is wholly or partially superimposable with the consumer. The conclusion is that, from both a private and constitutional law perspective, the client of the bank is the object of a different and stronger protection compared to the consumer.